Cerca nel blog

Speciale Yaoi: Pets shop horrors




La trama

Tradotto in italiano anche con il titolo Il negozio d'animali degli orrori, Pet shop horrors è un anime basato dall’omonimo manga horror di Matsuri Akino.

Il protagonista il Conte D l’ eccentrico, e molto effeminato, proprietario del negozio di animali della China Town di Los Angeles. Tutti gli animali che il Conte D vende hanno l’aspetto umano e l’acquirente prima di comprarlo deve sottoscrivere un contrato che contiente 3 precise regole che se non rispettate…

Quando in città iniziano a manifestarsi diversi casi di morte non spiegabile, l’ispettore Leon Orcot inizia ad occuparsi della questione cercando prove che possano incastrare il proprietario del negozio di animali, anche se a lungo andare fra i due nasce una sorta di amicizia.

La serie anime è composta solo da 4 OAV, anche se inizialmente dovevano esserne realizzati un numero maggiore, che comunque, benché siano bene fatti, non permettono di capire bene la storia se non si conoscono i fatti narrati nel manga che è composto da 41 capitoli suddivisi in 10 albi.



La scheda


Titolo Originale: Pet Shop of Horrors

Produzione: Polygram/TBS/Madhouse, 1999

Numero episodi: 4

Durata episodio: 25 minuti

Regia: Toshio Hirata



In Italia


Voi vi starete dicendo che nel nostro paese un prodotto del genere non sarebbe mai importato e di conseguenza non potrebbe mai essere doppiato, e invece vi sbagliate. Ogni tanto l’Italia sa ancora stupire i suoi abitanti. Doppiato tramite un lavoro eccellente della SEFIT-CDC su commissione della Dynamic Italia, con un cast dei doppiatori di rilievo, l’anime è stato trasmesso nel 2008 da la7 cartapiù.



Il cast dei doppiatori


Conte D: Francesco Bulckaen

Leon: Vittorio De Angelis

Alice: Tatiana Dessi

Madre di Alice: Stefanella Marrama

Padre di Alice: Antonio Sanna

Q – Chan: Micaela Incitti

Ispettore capo: Angelo Nicotra

Jason: Simone Mori

Jill: Rossella Acerbo

Loise: Eleonora De Angelis



Il trailer


Read More

Intervallo - Emmanuel Moire



Questo Intervello è dedicato a Emmanuel Moire, cantante francese che non ha mai nascosto la sua omosessualità e non s’è mai private di cantarla nelle sue canzone. Per chinon lo conoscesse, oggi avrà modo di appezzare un po’ della sua musica.



Mon essentiel




Là où je pars




Promis


Read More

I Corti presentano I Documentari: Komos - Voci fuori dal coro

Anteprima
Per presentarvi il documentario di oggi è vi posto la descrizione con cui   lo ha presentato nel suo canale youtube:

Italia. In uno stato in cui si discute per riconoscere i diritti degli omosessuali, Komos, noto coro polifonico gay bolognese, con i suoi coristi, lotta per questa causa con la musica e il bel canto, tentando di sancire la parità sociale tra gay e eterosessuali.
Intervistati attraverso la telecamera del laboratorio audiovisivo, i ragazzi ci hanno raccontato la loro avventura all'interno di Komos e le motivazioni che li hanno portati a farne parte.

Regia di: Mario De Nicola, Malika Papillon
Produzione: Antonietta Bruni, Marilena Lo Giudice
Montaggio: Riccardo Li Calzi, Flavio Giorgio, Sara Nalbaldyan

laboratorio Realizzazione del Documentario a c.d. Mirella Carrozzieri - a.a. 2009-10
Corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale
Università di Bologna
Vincitore del premio mediaeducazione 2010 al Festival Libero Bizzarri a Sanbenedetto del Tronto





Read More

I Corti - L'ultimo desiderio

Anteprima
Il corto di oggi parla di un giovane uomo condannato a morte che come ultimo desiderio chiede un bacio. Ma come è possibile esaudire questa volontà, se tutti i fucilieri sono uomoni?
Buona visione



 
Per vederlo clicca qui
Read More

Beefcake




 


La trama

Beefcake è un film che mescola i generi del documentario a quello cinematografico che racconta la vita privata e professionale, del fotografo Bob Mizer. I suoi soggetti preferiti sono uomini nudi in pose statuarie e da questa sua passione nasce la rivista Physical Pictorial e l’agenzia Athletic Models Guild. Nella rivista sono presenti scatti erotici, i beefcake appunto, che se da un lato arrivano ai gay di provincia che diversamente non potrebbero aver modo di vedere certe foto, dall’altro indignano i più che per stoppare tale attività, porteranno Mizer di fronte ai giudici.



La scheda

Titolo originale: Beefcake

Anno: 1998

Paese: Canada, Regno Unito, Francia

Durata: 97 minuti

Genere: Drammatico

Sceneggiatura e Regia: Thom Fitzgerald



Il Cast

Daniel MacIvor: Bob Mizer

Joshua Peace: Neil E. O'Hara

Jack Griffin Mazeika: Red

Carroll Godsman: Delia Mizer

Jonathan Torrens: David



Curiosità

Il film è stato ispirato dal flibro di F. Valentine Hoover III.



In Italia

Il film è stato distribuito in DVD a partire dal 30 giugno 2000, in concomitanza con il Gay Pride, nella sola versione originale sottotitolata e distribuita da Mikado Film.



Il trailer





Un Nuovo Mondo
44^ Puntata











Read More

Speciale Telefilm - Le cose che restano



La trama

   Ė la storia di una famiglia che si divide e di una casa che si svuota, a seguito di un evento doloroso. Ma è anche la storia di come, a poco a poco, la famiglia e la casa ritrovano vita e senso, lasciandosi abitare - e contaminare - da nuove esistenze. Nora, Andrea e Nino reagiscono con fatica e coraggio al disorientamento che li colpisce, cercando - fuori e oltre la famiglia - altri mondi, altri amori, altre spinte a vivere.
   Accanto ad essi si muovono i nuovi cittadini italiani, uomini e donne tra i venti e i quaranta anni, presi nel giro del lavoro che c'è e non c'è, della responsabilità e della moralità che si appannano, delle guerre che combattiamo senza dire che le combattiamo, dei popoli che vengono a noi dalla povertà e ci interrogano. È una storia che cerca di raccontare chi siamo, cosa siamo diventati, e cosa non vogliamo più essere. Così, questa famiglia che confusamente resiste e faticosamente si ricompone, si fa simbolo di un intero paese alla ricerca di una nuova identità.


La componente gay


Lo story - line gay nella fiction è data dai personaggi di Andrea e Michel. Andrea è il primogenito della famiglia. Tornato a Roma, presto incontrerà Michel, un paziente di Nora, presso lo studio della sorella. A poco a poco inizieranno a frequentarsi per poi decidere di andare a vivere assieme. Quando nella vita dei due arriverà la figlia del suo compagno, Andrea avrà paura di quello che questo comporta nella sua vita, però presto si renderà conto che non potrà fare a meno della loro presenza e tornerà, ma Michel intanto...

Per chi non avesse visto la serie non aggiungo altro. Io vi dico che è stata l’unca fiction italiana che ho seguito nel 2010.


La scheda


Titolo originale: Le cose che restano
Paese: Italia
Genere: Drammatico
Messa in onda: Dicembre 2010
Rete: Rai1
Numero Puntate: 4
Sceneggiatura: Sandro Petraglia, Stefano Rulli
Colonna sonora: Marco Betta
Regia: Gianluca Maria Tavarelli



Il Cast


Nora: Paola Cortellesi
Andrea: Claudio Santamaria
Pietro: Ennio Fantastichini
Francesca: Antonia Liskova
Alina: Leila Bekhti
Shaba: Farida Rahouadj
Lorenzo: Alessandro Sperduti
Valentina: Valentina D’Agostino
Vittorio Blasi: Enrico Roccaforte
Alberto: Maurilio Leto
Lila: Karen Ciaurro
Prof. Nicolai: Vincenzo Amato
Michael: Thierry Neuvic
Cataldo: Francesco Scianna



Curiosità


La serie è stata presentata in formato lungo metraggio, al Festival di Roma 2010 nella sezione Spettacolo/Eventi Speciali



Riassunto della prima puntata





L'angolo di P -
Geppetto mi fa una... pippa... con la sega




Read More

Ci vediamo a mezzanotte

Da Mezzanotte ritorna Il mondo espanso del cinema gay, dopo la pausa forzata dovuta a Tele - Tu che per un ritardo di 20 giorni dal pagamento di una fattura, la cui scadenza era il 27 febbraio 2011, ha avuto la felice idea di staccarmi linea telefonica e ADSL.
Quindi se vi va, ci si vede a Mezzanotte.
Francesco Sansone

Read More

I Corti - Passeggero (Pasajero)

Anteprima
Il corto di oggi parla dell'incontro fra Manuel e Arturo che dopo diversi anni si rincontrano a Madrid, ma le cose non sono più come  quando si sono visti l'ultima volta, anche se i sentimenti non finiscono con il passare del tempo.


Per vederlo clicca qui 


Settimana dal 13 al 20 Marzo
e uno sguardo alla guerra in
Libia.
Read More

Poco più di un anno fà - Diario di un porno divo




La trama



Nel 2014 una troupe televisiva, capitanata dai giovani Pietro e Franz, sta realizzando un documentario su Riccardo Soldani, in arte Riky Kandinsky, celebre porno star gay degli anni '90 scomparso quindici anni prima . La produzione rintraccia Federico Soldani, il fratello maggiore di Riccardo, e altri testimoni, per ottenere interviste e materiale per il documentario.

Una volta rintracciato, Federico inizia a percorrere gli ultimi mesi passati con il fratello nel 1999.



La scheda




Titolo originale: Poco più di un anno fa – Diario di un porno divo

Paese: Italia

Anno: 2003

Durata: 105 minuti

Genere: Drammatico

Regia: Marco Filiberti



Il cast




Marco Filiberti: Riccardo Soldani. alias Ricky Kandinsky

Urbano Barberini: Federico Soldani

Rosalinda Celentano: Luna

Francesca D'Aloja: Charlotte

Franco Oppini: Produttore

Caterina Guzzanti: Staggista

Erika Blanc: Angela Valli

Alessandra Acciai: Julie



Curiosità




Il film, uscito nelle sale italiane ai primi di marzo, ottiene dalla stampa estera il Globo d’Oro Speciale; inoltre ha ricevuto due nomination ai Nastri d’Argento, il premio del pubblico al Festival del cinema Indipendente di Foggia, il premio come miglior opera prima e il premio del pubblico al B.A.F.F. A Cannes il film viene venduto in diversi paesi, tra i quali gli Stati Uniti. Nel Luglio 2003 il film viene presentato in anteprima all’Out Fest di Los Angeles dove ottiene un vero e proprio trionfo di pubblico e la menzione come Miglior Film Straniero da parte della giuria, divenendo ormai un cult-movie, come testimonia anche il grande successo dell’edizione Home-Video, che vince l’Italian DVD Award come miglior DVD italiano del 2003. Nel febbraio 2003 esce il volume Poco più di un anno fa – un film di Marco Filiberti, presso Fabio Croce Editore. Nel mese di aprile 2004 il film, distribuito dalla Wolfe (con il titolo Adored ) è uscito con grande successo negli Stati Uniti, dove Marco è stato ripetutamente ospite, ottenendo ovunque grandissimi consensi.
(Fonte wikipedia)

La versione che vi proprongo è quella con i sottotitoli in inglese, dato che il film diversamente non si trova.




Alcuni momenti del film






Un Nuovo Mondo
43^ Puntata
Read More

Intervallo - Speciale 17 Marzo. musica d'accompagnamento

Oggi è festa si sa ed è inutile ricordarvelo, però oggi dato che sarete impegnati in altro, credo che un po’ di musica durante i vostri preparativi, aiuti a fare tutto in maniera migliore e quindi beccati questo Intervallo speciale che vi presenta tutte le canzoni che mettono di buon umore durante i preparativi.

Buon 17 Marzo a tutti
Fra'

Rihanna – Pon de Replay




Modà vs. Gabry Ponte - Sono Già Solo Remix




Negramaro – Mentre tutto scorre


 


Lady Gaga – Bad Romance


Alesha Dixon - The Boy Does Nothing


California dreaming - Royal Gigolos

Read More

Intervallo - Army e il suo nuovo cd I gusti grigi della solitudine

Anteprima
Come penso abbiate capito, mi piace molto dedicare lo spazio dei miei blog agli artisti emergenti, soprattutto se sono talentosi. Oggi infatti dedico questo spazio ad Army, vecchia  conoscenza de Il mondo espanso del cinema gay, che finalmente ha debuttato nel mercato discografico con I gusti grigi della solitudine.
Francesco Sansone


 Army e il suo nuovo cd I gusti grigi della solitudine



 I gusti grigi della solitudine è  composto da cinque brani firmati dallo stesso Army e da Dagon Lorai, cantautore del gruppo Inguine di Daphne, che ha curato gli arrangiamenti e ha diretto anche il video Amore Nero contenuto extra.
Dopo le cover italiane e straniere (Maledetta primavera della Goggi o Freelove dei Depeche Mode presenti su Myspace), la voce calda e accorata di Army racconta se stesso in brani di impronta elettropop con schegge dark. Il primo singolo Vanità, chiara esaltazione di uno status personale, ha avuto successo di critica e pubblco sul web (La vanità genera mostri che se poi li guardi sono dentro noi..) e considerato il ritmo e il ritornello di facile presa mira a diventare una specie di Cult tra gli estimatori.

 I gusti grigi della solitudine oltre ai singoli Vanità e Amore Nero, contiene Pezzi del mio cuore, Girovita e Se solo mi chiedessi gli altri titoli.

Il 17 Marzo alle 23:00  inoltre potrete ascoltare il singolo Amore nero all'inerno del programma ZTL condotto da Alessandro De Gerardis su Rai Isoradio,  e che sarà replicato il 20 marzo alle 11.

I singoli

Vanità

Amore Nero


Read More

I Corti presentano I DOcumentari: Andrea - Vita da trans a Pachino

Anteprima
Quello di oggi  è un reportage realizzato da Pachino Cam News che racconta la storia di Andrea, un ragazzo che decide di intraprendere il percorso che lo porterà a cambiare sesso. Devo confessarvi che guardando questi video più volte ho storto il naso per alcune affermazioni del protagonista, però alla fine ognuno di noi ha la propria storia e quindi posso solo dissentire da queste. Buona visione.





Arigay Palermo:
Intervista a Daniela Tomasino
Read More

I Corti - Dirty Love

Anteprima
Dopo la settimana dedicata interamente alle donne che amano le donne, torna Il modo espanso del cinema gay come lo conoscete e naturamente ripartiamo dai corti. Questa settimana vi propongo un corto di sei minuti che parla di Alex, un ragazzo che scappa dalla sua città, Los Angeles in cerca di qualcosa. Perdendosi nella città, viene attratto da un imbroglione che... buona visione









Speciale Unità d'Italia
Read More

La settimana della donna - Women

Prologo
Si conclude oggi la settimana dedicata al cinema lesbico che Il mondo espanso del cinema gay ha avoluto dedicare in concomitanza con la giornata che celebra la donna e lo fa con uno dei film a tematica lesbica interessante. Prima di salutarvi e dirvi che da lunedì tutto torna come prima, questo week end del Il mondo espanso dei romanzi gay sarà dedicato alle donne e alla letteratura dedicata alle donne che amano donne.
Intanto da qui vi auguro un buon fine settimana.
Fra'

Women





La trama

Sei donne, tre coppie, tre storie d’amore tutte vissute in periodi storici diversi, ma tutte nella stessa casa. Il film diviso in tre episodi racconta come tre coppie lesbiche vivono la loro vita.

Il primo episodio è ambientato nel 1961 e racconta il dolore di Edith Tree che si ritrova da solo dopo una vita passata assieme alla sua amata Abby Hedley che è morta. Cosa ne sarà di lei adesso che è rimasta sola e non c’è nessun diritto a tutelarla?
 


 Il secondo episodio è ambientato nel 1972 e protagoniste sono Amy e Linda che si trovano a dover affrontare il razzismo all’interno di un gruppo femminista e di un gruppo di lesbiche.





Infine l’ultimo episodi, ambientato nel 2000 racconta il desiderio di una coppia di donne che desiderano avere un figlio e si rivolgono all’inseminazione artificiale.







La scheda


Titolo originale: If these walls could talk 2

Paese: Usa:

Anno: 2000

Genere: Drammatico

Durata: 92 minuti

Regia: Anne Heche, Jane Andersono e Martha Coolidge



Il cast


Ellen DeGeneres: Kal

Sharon Ston: Fran

Vanessa Redgrave: Edith tree

Marian Selden: Abby Hedley

Chloe Sevigny: Army

Michelle Williams: Linda



Curiosità

Il film è il seguito del film Tre vite allo specchio (If these walls could talk) del 1996 prodotto, come questo dalla HBO. Nel primo film nel cast fanno parte Cher e Demi Moore e come il seguito è diviso in tre episodi che raccontano le storie di tre coppie lesbiche.




In Italia


Il film è arrivato solo in tv e andando in onda sempre in seconda serata. Naturalmente è stato doppiato.

Il doppiaggio


Eseguito presso è stato diretto da Marco Casanova con l’assistenza di Maria Pia Brunelli

Parte del cast doppiatori

Domitilla D’amico: Linda

Laura Lenghi: Army

Claudia Catani: Fran



Un video



Un nuovo mondo-
42^ Puntata
Read More

La settimana della donna - Speciale telefilm: The L world



La trama

Il telefilm è incentrato su un gruppo di donne lesbiche. Fra le principali protagoniste ci sono Bette e la compagna Tina, Dana, Alice, Shane e Jenny. In ogni puntata vengono affrontate diverse tematiche che girano all’interno della realtà lesbica come la convivenza, l'inseminazione artificiale, il coming out e anche le relazioni familiari.

La scheda


Titolo originale: The L world

Paese: USA

Genere: Drammatico

Numero stagioni: 6

Episodi: 75

Durata episodio: 50 minuti

Debutto USA: 18 gennaio 2004

Debutto ITA: Jimmy 14 ottobre 2004; La7 2 ottobre 2005



Il Cast


Jennifer Beals: Bette Porter

Mia Kirshner: Jenny Schecter

Leisha Hailey: Alice Pieszecki

Laurel Holloman: Tina Kennard

Katherine Moennig: Shane McCutcheon

Rachel Shelley: Helena Peabody

Rose Rollins: Tasha Williams

Pam Grier: Kit Porter

Cybill Shepherd: Phyllis Kroll

Dallas Roberts: Angus Partridge

Marlee Matlin: Jody Lerner

Daniela Sea: Moira/Max

Erin Daniels: Dana Fairbanks

Sarah Shahi: Carmen de la Pica Morales

Karina Lombard: Marina Ferrer

Eric Mabius: Tim Haspel

Janina Gavankar: Eva Torres "Papi"



In Italia


La stagione è arrivata per la prima volta nel nostro paese a distanza di 10 mesi dal debutto americano sul canale satellitare Jimmy, mentre su La7 è andata per la prima volta in onda nell’ottobre 2005.



Il doppiaggio


Eseguito presso la SEFIT – CDC sotto la direzione di Vittorio De Angelis con l’assistenza di Alessandro Benati (per la prima edizione) e Ivana Marzullo (per le restanti cinque). I dialoghi sono stati curati da Cristina Boraschi, Eleonora De Angelis, Vittorio De Angelis, Roberto Gammino, Lino Pannofino, Claudia Pittelli e Massimiliano Virgilii.



Cast doppiatori


Cristina Boraschi: Bette Porter

Emanuela Rossi: Bette Porter

Rossella Acerbo: Jenny Schecter

Eleonora De Angelis: Tina Kennard

Laura Lenghi: Shane McCutcheon

Tiziana Avarista: Dana Fairbanks

Claudia Pittelli: Alice Pieszecki

Isabella Pasanisi: Kit Porter

Fabrizio Manfredi: Tim Haspel



Alcuni video





L'Angolo di P
A cura di Gianni
Read More

La settimana della donna - Intervallo: Cigno nero - Black Swan: La tenacia delle donne:

Prologo
L'intervallo di oggi è molto particolare infatti è dedicato alla tenacia delle donne che, a volte, è forse più forte di quella maschile o quanto meno ha più bisogno di essere messa in pratica affinché una donna riesca nei suoi scopi. Ed è proprio di questa tenacia che voglio parlavi oggi che nel film Cigno Nero - Black Swan emerge come non mai.

Intervallo Cigno Nero - Black Swan: La tenacia delle donne




Segue la storia di Nina (Natalie Portman), una ballerina in una compagnia di balletto a New York, la cui esistenza, come avviene per tutte le ragazze impegnate in questa professione, è completamente assorbita dal ballo. Lei vive assieme alla madre, la ballerina in pensione Erica (Barbara Hershey), che sostiene fortemente l'ambizione professionale della figlia. Quando il direttore artistico Thomas Leroy (Vincent Cassel) decide di rimpiazzare la prima ballerina Beth Macintyre (Winona Ryder) per la produzione che apre la nuova stagione, Il lago dei cigni, Nina è la sua prima scelta. Ma Nina ha una concorrente: la nuova ballerina Lily (Mila Kunis), anche lei in grado di impressionare Leroy. Per Il lago dei cigni c'è bisogno di una ballerina che possa interpretare il Cigno bianco con grazia e innocenza, ma anche il Cigno nero, ingannevole e sensuale. Nina si cala perfettamente nei panni del Cigno bianco, ma Lily è la personificazione del Cigno nero.
La tenacia la porterà a lavorare sodo per ottenere quello che ha sempre sognato. Lavoro, sudore, ma anche tanta solitudine e paura entreranno a far parte della vita della giovane ballerina che si troverà a perdere di vista la realtà vivendo episodi che non sa più se veri oppure no.
La fusione con i due personaggi è ormai in atto e Odette e Odile ormai albergano, avendo la meglio, sul fragile carattere di Nina che però non però non arrestano la sua voglia di arrivare a raggiungere la perfezione.

Nodo importante è anche il rapporto fra le due ballerine che, a causa della confusione mentale di Nina, diventa sempre più simile a quello di Odette e Odile. Bellissima la scena della resa di Nina - Odette al fascino sensuale e sessuale di Lily - Odile, così come nella storia originale de Il lago dei cigni.

Non mi capita spesso di usare il termine capolavoro per un film, ma questa è stata la parola che mi è uscita dalla bocca non appena ho visto scorrere i titoli di coda. Un film che ti cattura dall'inizio alla fine e che ha la capacità di tenere lo spettatore sempre vigile e affascinato dalla continua, e mai banale, similitudine dei personaggi con i protagonisti del balletto classico. Un cast perfetto e un doppiaggio egregio rendono ancora più piacevole una pellicola che non ha bisogno di scene inutili per farsi apprezzare. Vi lascio al trailer in modo da farvi capire ancora di più le atmosfere che si respirano nel film.

Il trailer

Francesco Sansone


Le cronache di P
Freddie Mercury
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

#IGBA15 (3) #svegliaitalia (1) #tris (9) 13 reasons why (1) adolescenza (3) adozioni (3) Agedo (3) AIDS (22) Alec Baldiwin (1) Alessandro Antonaci (3) Alessio Chiodini (1) Alessio Vassallo (1) Alexander McQueen (1) Alexis Bledel (1) Alicia Vikander (1) Ambra Angiolini (6) American Crime Story (4) American horror story (3) amicizia (131) amore (161) amore anime gay (10) amore gay (23) amore nascosto (46) Amore pensaci tu (3) Anddos (1) André Holland (1) Andrew Christian (1) Andrew Haigh (1) Angelo Gerardo Leggieri (1) anime gay (6) Anna Galiena (1) Annette Bening (4) Antique Bakery (12) arcigay (6) arcilesbica (2) Arinze Kene (1) Arjun Gupta (1) Army (4) Barry Jenkins (1) bears (3) Ben Whishaw (1) bisessuale (4) blogger (3) Branden Blinn (1) Brando Pacitto (2) Brian J. Smith (1) bullismo (9) calcio (2) Cam Gigandet (1) canale5 (4) Casey Affleck (1) CBS (1) Cely McFarland (4) censura (5) Charlie Carver (1) Cher (1) chiesa (3) Christian Slater (1) Christina Aguilera (1) Clamp (1) comic-horror (1) Coming (3) coming out (62) concorso (1) coppie gay (123) Corti (139) Current (3) Dalida (1) Dan Stevens (1) Darren Criss (2) David Velduque (1) Debra Messing (1) diritti lgbtq (48) discriminazione (18) Disney (1) Dome Karukoski (1) Donatella Versace (3) doppiaggio milanese (26) doppiaggio romano (34) drag queen (4) drammatico (2) Eddie Redmayne (1) Edgar Ramirez (2) educazione (1) Ellen Page (1) Ellen Pompeo (1) Emma Stone (1) Emma Watson (1) Eredi del buio (15) Eric Dane (1) Eric McCormack (1) escort (6) Eustachio79 (20) Evan Peter (1) Fabio Boccanera (1) Fabio Troiano (3) Fabrizio Vidale (1) famiglie omogenitoriali (4) fantascienza (3) fantasy (1) Fazaz Arif Ansari (1) Federica de Bortoli (1) Ferzan Özpetek (7) festival (1) Filippo Nigro (1) Filippo Timi (1) Film (176) Film italiani (46) Film scelti da voi (2) Film stranieri (135) fox (2) Franca Amato (1) Francesco D'Alessio (1) Francesco Ferradini (1) Francesco Gabbani (1) Francesco Montanari (2) Francesco Sansone (8) Francesco Venditti (9) Frankie J. Alvarez (1) fratelli Filippo Scicchitano (1) Fratello maggiore (12) Freddie Mercury (1) freier fall (1) Fuori Sinc (2) FX (2) Gabriele Muccino (2) Gabriele Piazzoni (1) Garett Clayton (1) gat (1) gay (192) gay help line (2) gay pride (5) Gay village (1) gender (6) genitori gay (16) Germania (1) GeT (26) Gianni Versace (3) giornata della memoria (2) Giuliana De Sio (4) Giulio Forges Davanzati (4) GLEE (4) Gli anime (6) good as you 1-2 (9) good as you 3 (9) Good as you 4 (6) gravitation (2) grey's anatomy (1) Guomundur Arnar Guomundsson (1) Gwyneth Paltrow (1) Hale Appleman (1) HBO (7) History Channel (3) how to get away with murder (1) I Corti presentano I Documentari (132) I mondi diversi (6) identità di genere (1) IDS (2) Il bello delle donne (1) Imma Battaglia (1) in the name of (1) India (1) Intervallo (114) io:nella gioia e nel dolore (1) Italia (2) Italian gay Bloggers Award 2013 (1) Italian gay Bloggers Award 2015 (2) Ivan Bacchi (4) Jack Falahee (1) James Franco (2) Jason Ralph (1) Jeffrey Tambor (1) Jeremy Irvine (1) Jessica Capshaw (1) Jonathan Groff (1) Jonathan Rhys Meyers (1) Josh Gag (1) Jovanotti (1) Judith Light (1) Julianne Moore (5) Jump! (6) Katherine Heigl (1) Kathy Bates (1) Keegan Allen (1) Kostjia Ullmann (1) Kristen Bell (1) La settimana della donna (12) La5 (1) la7 (1) Lady Gaga (4) Laura Latini (2) Layke Anderson (1) le regole del delitto perfetto (1) Le serie we (1) Le serie web (73) lebische (2) Lee-Amir Cohen (1) Leonardo Pace (4) lesbica (10) lesbiche (10) lgbtq (35) Lisa Kudrow (1) Lista di nozze (12) Looking (3) Lucas Morales (1) Ludovica Modugno (2) Luke Evans (1) lupi mannari (1) lutto (1) Maddalena Vadacca (1) magia (1) Mahershala ALi (1) Manuela Arcuri (1) Marc-André Grondin (1) Margherita Buy (3) Mario Mieli (7) Mark Ruffalo (3) Markette con la K (7) Massimo Bellinzoni (1) matrimoni gay (17) matrimonio (13) Matt Bomer (1) Matteo Rocchi (1) Megan Mullally (1) Mia Martini (1) Michael Fassbender (1) Michael Legge (1) Michele Venitucci (1) Miguel Angel Silvestre (1) moda (3) Monica Cirinnà (1) Motel Woodstock (1) Murray Bartlett (1) musica (1) Napoli (1) Netflix (2) news (25) nuovo amore (20) Olivia Taylor Dudley (1) Oltre l'evidenza - racconti di vita... gay (3) omicidio (5) omocausto (5) omofobia (70) omosessuali's karma (1) omosessualità (348) Onlygay (2) orsi (1) Oscar (1) Paola Minaccioni (4) parodia (3) Paula Girberto Do Mar (1) pedofilia (1) Pekke Strang (1) Penelope Cruz (1) personaggi gay (4) porno gay (1) Positivos (12) preti (1) prima esperienza sessuale (11) primo amore (33) primo bacio (9) prostituzione (4) Puglia (1) Putin (2) Queen (1) queer (1) queer as folk (5) Queer Lion (3) Questioni LGBTQ (2) Rachel McAdams (1) Rai Cinema (1) Rainy Cocoa (11) Rami Malek (1) rapporto genitori e figlio (39) rapporto genitori e figlio (24) Rebel Law (1) red dirt (1) registri unioni civili (2) religione (6) repressione (1) Roland Emmerich (2) Russell Tovey (1) Russia (3) Ryan Murphy (11) Sabrina Ferilli (1) Sailor Moon (2) San Francisco (1) Sara Ramirez (1) Sarah Paulson (1) Saverio Tommasi (1) scream queens (1) scuola (4) Sean Hayes (1) Sean Paul Lockhart (1) Sense8 (2) serie tv (20) sesso (78) sex (8) shadowhunters (1) shonda rhimes (2) Simone D'Andrea (1) sit-com (2) six feet under (3) Skam (1) Skins (1) Sky (3) soundtrack (1) Spartacus. (3) Speciale telefilm (66) Speciale Yaoi (76) spot (1) Stanley Tucci (2) Stefano Accorsi (1) Stefano e Federico (1) Stella Maeve (1) storia LGBTQ (5) storico (1) stupro (1) suicidio (2) Summer Bishil (1) Syfy (1) teen wolf (1) Teodosio Losito (1) teoria gender (2) testimonianze (3) The Magicians (1) TimVision (1) Tom of Finland (1) Tommaso Cacciapuoti (1) Torino (1) Torino Gay&Lesbo Film Festival (1) trailer (17) transessualità (11) tredici (1) trevante Rhodes (1) tv. (3) Un posto al sole (1) unioni gay (1) USA (1) Vanguard (3) Vanni Piccolo (4) Venezia (2) Veronica Pivetti (2) vicini (2) Video (200) Viola Davis (1) violenza sui minori (2) Virginia Raffaele (1) Vito Palmieri (1) Vladimir Luxuria (3) Will&Grace (1) William Jennings (1) xmas (9) Youtubers e omosessualità (22) Zachary Quinto (1)

© Copyright Il mondo espanso del cinema gay